icon-eventi
Evento

AIS Torino Beaujolais, qualcosa di diverso In assaggio nove vini tutti da scoprire.

Torino, Sede AIS Piemonte - mappa
02 Novembre 2022
21.00
Degustazione guidata di 8 vini

Modalità di accesso
Iscrizione online obbligatoria e vincolante.
Pagamento in sede, la sera dell’evento.

Sconto soci AIS
Agli associati è riservato un prezzo speciale di 45 €

Prezzo 55,00
Prezzo Soci 45,00
Iscrizioni chiuse

Contatti

CLIC5205

Claudia Iraldo Segreteria AIS Piemonte

Di cosa parliamo

Mercoledì 2 novembre AIS Torino dedica un approfondimento ai vini del Beaujolais, con una degustazione guidata da Fabio Gallo.

Completamente ignorato e spesso frainteso per il successo commerciale della versione “nouveau”, il territorio del Beaujolais è oggi una delle più interessanti e dinamiche zone di produzione di Francia.

Il suo Gamay è sorprendente e ammalia per profumi e profondità e la sua facile beva lo eleva a uno dei vini più godibili e contemporanei del momento.

Ben 9 i vini in assaggio, nove vini tutti da scoprire.

In degustazione
Fleurie Abbaye Road 2015 Domaine Marc Delienne
Côte de Brouilly Zaccharie 2020 Chateau Thivin
Côte de Brouilly Godefroy 2020 Chateau Thivin
Fleurie Abbaye Road 2015 Domaine Marc Delienne
Fleurie Lea Vigne de Fous – La Madone 2019 Domaine Marc Delienne
Morgon Marcel Lapierre 2020
Morgon Cote du Py 2017 Claude Desvignes
Morgon Grand Cras 2020 Domaine Mee Godard
Moulin a Vent La Roche 2019 Thibault Liger Belair

La quota comprende

Degustazione guidata di 9 vini

Relatori

presidente_fabio_gallo

Fabio Gallo Delegato AIS Torino

La sua storia in AIS comincia nel 1989 con i corsi di Torino. Sommelier professionista dal 1993, ha vinto nello stesso anno il Premio Decanter d’Oro. Nel 1994 ha ricoperto la sua prima carica da Presidente, poi delegato di Torino e poi nuovamente Presidente. Dal 1999 è responsabile regionale della Guida dell’Associazione Italiana Sommelier. Appassionato, curioso viaggiatore, collega da sempre la sua professione al vino di qualità e alla conoscenza dei suoi protagonisti, cercando di coglierne caratteri e magia. Nel 2022 è nuovamente eletto Delegato di Torino.