icon-eventi
Evento

AIS Vercelli Beaujolais, il grande sconosciuto Otto vini in assaggio con il Presidente AIS Piemonte Fabio Gallo.

Vercelli, Centro Congressi del Vercelli Palace Hotel - mappa
18 Marzo 2022
21.00
Degustazione guidata di 8 vini.

Modalità di accesso
Iscrizione online obbligatoria e vincolante.
Pagamento in sede, la sera dell’evento.

Sconto soci AIS
Agli associati è riservato un prezzo speciale di 35 euro.

Per accedere sarà necessario esibire la Certificazione verde COVID-19 secondo le disposizioni vigenti.

Prezzo 40,00
Prezzo Soci 35,00
Iscrizioni chiuse

Contatti

vercelli_sergio_pesaresi

Sergio Pesaresi Delegato AIS Vercelli

Delegato di AIS Vercelli dal 2018, ama in particolare il vino francese, di cui è un grande appassionato. Coltiva diversi interessi, quali gli scacchi – a livello agonistico – il bushidō e le arti marziali praticate attraverso le discipline di spada giapponese, lo shodō e la matematica. Libero professionista, si occupa di consulenza di direzione.

Di cosa parliamo

Venerdì 18 marzo appuntamento con AIS Vercelli per approfondire il Beaujolais.

Completamente ignorato e spesso frainteso per il successo commerciale della versione “nouveau”, il territorio del Beaujolais è oggi una delle più interessanti e dinamiche zone di produzione di Francia. Il suo Gamay è sorprendente e ammalia per profumi e profondità e la sua facile beva lo eleva ad uno dei vini più godibili e contemporanei del momento. Ben otto i vini in assaggio, tutti da scoprire grazie alla guida esperta del nostro Presidente AIS Piemonte Fabio Gallo.

In degustazione
Beaujolais Maurice 2019 Domaine Marc Delienne
Côte de Brouilly Zaccharie 2020 Chateau Thivin
Côte de Brouilly Godefroy 2020 Chateau Thivin
Fleurie Abbaye Road 2015 Domaine Marc Delienne
Morgon Cote du Py 2017 Claude Desvignes
Morgon Grand Cras 2019 Mee Godard
Moulin a Vent La Roche 2018 Thibault Liger Belair
Moulin a Vent 2016 Philippe Pacalet

La quota comprende

Degustazione guidata di 8 vini.

Relatori

presidente_fabio_gallo

Fabio Gallo Presidente AIS Piemonte

La sua storia in AIS comincia nel 1989 con i corsi di Torino. Sommelier professionista dal 1993, ha vinto nello stesso anno il Premio Decanter d’Oro. Nel 1994 ha ricoperto la sua prima carica da Presidente, poi delegato di Torino e poi nuovamente Presidente. Dal 1999 è responsabile regionale della Guida dell’Associazione Italiana Sommelier. Appassionato, curioso viaggiatore, collega da sempre la sua professione al vino di qualità e alla conoscenza dei suoi protagonisti, cercando di coglierne caratteri e magia.