Home


Abbiamo il piacere di ospitare questa importante azienda Atesina che accettando il nostro invito ci ha promesso in assaggio una panoramica dei propri prodotti. La nostra è una scelta non casuale poiché la storica azienda, sorta nel 1919, ha una lunga tradizione vinicola orientata alla qualità.
La filosofia aziendale, leggiamo dal sito  ufficiale, stimola alla coltivazione d’uve d’alto livello qualitativo con il fine di produrre vini aventi uno spiccato timbro varietale.  Quindi abbinare cultura e tradizione di questa Regione con la piacevolezza di una buona beva saranno certamente il preludio di una indimenticabile serata resa ancor più prestigiosa per la presenza del Dott. Alberto Ugolini, Brand Ambassador del Gruppo Vinicolo  Santa  Margherita, che ci accompagnerà nella degustazione dei seguenti vini:
Spumante Metodo Classico Brut Athesis - Alto Adige DOC - 2010
Spumante Metodo Classico Brut Rosé Athesis - Alto Adige DOC
Gewurztraminer - Alto Adige DOC - 2013
Muller Thurgau Athesis - Alto Adige DOC - 2012
Pinot Nero - Alto Adige DOC - 2012
Pinot Nero - Maso Reiner - Alto Adige DOC 2011
Moscato Rosa Athesis - Alto Adige DOC 2010

L’appuntamento è per le ore 21 di giovedì 22 maggio 2014 presso l' Hotel Agorà a Biella
Il costo della degustazione per i Soci che hanno versato la quota 2014 è di Euro 10,00 a persona, 20 euro  per gli ospiti.
Gradita la divisa di rappresentanza per i Sommelier. Disponibili 50 posti, adesione entro il 18 maggio 2014 telefonando alle seguenti persone:
Luciano Gandini 335/6017641 Daniela Drago 389/1465226
e-mail:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Auguri ai 29 nuovi Sommelier 2014

       berlucchi2014p
 
Biella 27.2.2014 – Sua maestà il Barolo - La serata


In una sala al gran completo, Mauro Carosso, dall’alto della sua esperienza e intensa passione, ha condotto i partecipanti in una degustazione alla cieca di 8 produzioni del 2004, provenienti dai 4 comuni più tipici del Barolo. Solo al termine sono stati indicati i nomi dei produttori e i Comuni di origine e l’uditorio ha espresso il proprio giudizio sul vino più gradito.
In abbinamento sono stati serviti tre tipi di formaggio: Malga di Felle, Toma di Netro semi stagionata e Bitto invecchiato 12 anni.

Nell’ordine di servizio i vini degustati sono risultati essere:

1) Barolo Vigna dei Dardi - F.lli Fantino (Monforte d’Alba), 14% - produzione 26.000 bottiglie – 4 grappoli AIS -28 euro -
Colore granato classico, luminoso e trasparente, di buona consistenza. Al naso intenso, abbastanza complesso, con eleganti note floreali e fruttate di viola, di mora e piccoli frutti rossi e finale dolcemente speziato. Gusto avvolgente, tannino fine ed elegante con finale leggermente amarognolo, di discreta persistenza.

2) Barolo Le Gramolere - Manzone Giovanni (Monforte d’Alba) – 14% - produzione 8.000 bottiglie – 4 grappoli AIS – 35 euro -
Colore granato più concentrato, consistente. Al naso intenso, complesso, con note floreali, fruttate e speziate. In bocca risulta più avvolgente, con deciso sapore di frutto, maggiormente tannico e più persistente.

3) Barolo Codane – Reverdito - (La Morra) -14,5% - produzione 8.000 bottiglie – 5 grappoli AIS – 20 euro
Colore granato intenso, consistente. Al naso immediate note eteree e poi fruttate con finale speziato ben evidente. In bocca risalta la struttura, la sapidità, la nota tannica avvolgente

4) Barolo La Serra-Marcarini Poderi (La Morra) – 14% - produzione 12.000 bottiglie – 5 grappoli AIS – 37 euro
Colore granato più concentrato, consistente. Al naso sentori di glutammato e vegetali (per una bottiglia non perfettamente conservata). Per le altre bottiglie: tipici sentori fruttati di lampone e floreali di violetta e fiori secchi. In bocca caldo e di gran corpo, con tannino duro e persistente

5) Barolo Cerretta - Germano Ettore – (Serralunga d’Alba) – 14,5% - produzione 10.000 bottiglie – 5 grappoli AIS – 45 euro
Colore granato con massa importante e sfumature ancora tendenti al rubino, consistente. Al naso grande struttura olfattiva, complesso con intense note fruttate di more, ribes e lampone e poi sottobosco, liquirizia, pepe nero e cacao. Tratti distintivi dei terreni Elveziani di Serralunga. In bocca appare di grande intensità, sapido, con tannino fitto, importante e arrotondato, di struttura potente e di lunga persistenza.

6) Barolo Lazzairasco - Porro Guido - (Serralunga d’Alba) – 14,5% -
Colore granato intenso e di ottima consistenza. Intensità olfattiva importante e fine con note floreali e fruttate. In bocca denota una struttura importante, ma risulta più rustico rispetto al precedente.

7) Barolo Bricco Boschis (STD) - Cavallotto F.lli – (Castiglione Falletto) – 14,5% - produzione 23.800 bottiglie – 4 grappoli AIS – 43 euro
Colore granato perfettamente integro, consistente. Al naso grande potenza ed intensità olfattiva, con tutte le note del nebbiolo della tradizione (viola, ciliegia, mora, confettura, liquirizia, spezia e note eteree). In bocca risulta di volume importante, di grande finezza, con tannini netti ed eleganti.
E’ risultato il vino più gradito al termine della serata. Un grande classico.

8) Barolo Monprivato - Mascarello Giuseppe e Mario – (Castiglione Falletto) – 14% - produzione 18.000 bottiglie – 4 grappoli AIS – 70 euro
Colore granato chiaro, di splendida limpidezza, con riflessi cristallini. Al naso grande intensità e complessità, con note di rosa e foglie secche, di ribes e ciliegie, sentori vegetali e di china. In bocca risulta di grande corpo e di struttura potente, di lunga persistenza e armonia. Un vino da bere sempre.

 

foto

 

Rinnovo Quota Associativa 2014

LogoAISsemplice

 

E' arrivato il momento di rinnovare la quota AIS 2014

E' possibile modificare i propri dati  e controllare lo stato dell'iscrizione online

 

 

 

 Guida Bibenda 2014 - I cinque grappoli

bibenda_2014

 

 

untitled

 

Consigli per un'alimentazione sana e naturale

Gli esperti dietologi del Fondo Edo Tempia, in un semplice opuscolo, ci forniscono preziose indicazioni sul cibo e le sue proprietà.

Le regole d'oro per un sano stile di vita, ricette, i cibi preziosi per la nostra salute e quelli da evitare.

Insomma tutto quello che dobbiamo sapere per mangiare cose buone e vivere in salute.